Anna Lazzarini


Fumettista, disegnatrice e illustratrice

Anna Lazzarini esordisce nel mondo del fumetto nel 1988 con Alessandra Valeri Manera, ai tempi responsabile della fascia ragazzi Italia 1. Realizza copertine di dischi VHS e brochure. Nel 1989 inizia una collaborazione con il Corriere dei Piccoli, realizzando la storia a fumetti di Milli un giorno dopo l'altro. Diplomata alla scuola del fumetto di Milano nel '90, nel '94 presso liceo Artistico Caravaggio di Milano, frequenta lo stesso anno il corso di disegno dal vero presso l'Accademia di Brera.
Per la rivista Telepiù sempre di Mediaset disegna diverse rielaborazioni di cartoni animati giapponesi e altro. Nel 1996 grazie a Legs Weaver e Antonio Serra entra alla Sergio Bonelli Editore. Per la stessa casa editrice pubblica anche su Brad Barron, Agenzia Alfa e Greystorm, un numero di Nathan Never. Per Le Storie, con Paola Barbato ai testi, pubblica I sogni dei morti. Realizza anche un numero di Martina fumetto romantico di Paola Barbato. Nel 2006 e 2007 disegna per Lo Scarabeo due mazzi di tarocchi (I Tarocchi Manga e I Tarocchi dell'Anniversario). Dal 2010 al 2014 ha collaborato anche con Il Giornalino disegnando in alternanza con Antonella Platano episodi della Franci.
Tra il 2014 e il 2019 ha lavorato ad un lungo progetto con Alberto Ostini e Antonio Serra di cui però non si può ancora dire niente perché deve essere ancora pubblicato. Nel 2019 è passata alla testata di Zagor. Pubblica nel 2020 come seconda storia delle Darkwood Novels con la sceneggiatura di Moreno Burattini, la prima storia Il vento della prateria. Sempre in questo anno ha visto la luce il mio primo Art Book dal titolo WOMAN, pubblicato da Cut-Up Publishing.
Attualmente sto lavorando ad una storia di Zagor, ai testi sempre Burattini che uscirà nel 2022.


[Pagina Wikipedia]

 

indietro